Australia Occidentale: cosa vedere da Perth a Broome

Il roadtrip da Perth a Broome nel Western Australia è sicuramente uno dei più affascinanti e avventurosi che si possa fare nella terra di canguri! Davanti a voi avrete chilometri di strada, deserti lunari, scogliere mozzafiato, incontri con animali sorprendenti, discese che vi porteranno fino al centro della terra!

Come il viaggio nei Territori del Nord, attraverserete zone piuttosto remote e poco abitate, quindi dovrete essere preparati per ogni evenienza! In questo articolo troverete consigli su come preparare la partenza e soprattuto la lista dei luoghi da non perdere!

Se siete atterrati in questo articolo ma stavate cercando il sud del Western Australia da Perth a Denmark, ecco il link corretto. 

Durata del viaggio

roadtrip-western-ausralia

A differenza dei Northern Territory, è difficile calcolare la durata di questo viaggio. Potreste infatti innamorarvi di un posto piuttosto che di un altro e scegliere di rimanere più a lungo. Noi ci abbiamo messo tre settimane, fermandoci per due o tre giorni, ogni volta che volevamo. In linea di massima calcolate minimo 15 giorni.

Quando partire

Il periodo migliore per partire è in corrispondenza della dry season tra aprile ed ottobre, in sostanza quando inizia l’inverno in Australia. Le temperature si fanno più ragionevoli e la stagione delle piogge termina. Per saperne di più sul clima australiano e come organizzare le date del viaggio completo, fate riferimento alla guida completa!

Vai alla nostra guida

Preparare il viaggio

Superata Perth comincerete ad inoltrarvi in luoghi davvero molto remoti. Fino a Broome infatti incrocerete solo due cittadine dove trovare grossi centri commerciali per fare provviste, Geraldton e Carnarvon, rispettivamente con 36.000 e 4500 abitanti.. Le stazioni di servizio sono ogni 200/300 km, per cui prima di partire:

  • riempite una tanica di benzina e di acqua da 20/25 litri (per tutto l’equipaggiamento che serve vedi l’articolo consigli per viaggiare on the road in Australia)
  • controllate lo stato dell’auto da un meccanico (acqua, olio, etc)
  • scaricate WikyCamps per trovare campeggi gratis
  • munitevi di retina anti mosche per la testa (imprescindibile!!) cappello, crema solare e repellente per zanzare.

Budget

Le maggiori spese di viaggio riguardano:

  • la benzina, che diventa più cara mano a mano che ci si allontana dai centri abitati e oscilla tra 1.28AUD e 1.80AUD
  • i campeggi, con costi che variano tra i 28AUD e i 40AUD nei casi più estremi per due persone a notte, ma con spirito di adattamento potrete dormire gratis praticamente ovunque. Fate riferimento alla nostra guida per scoprire tutti i trucchi e non pagare mai per un campeggio!
  • Gli ingressi per i parchi nazionali costano in genere 12AUD a veicolo, ma vi consigliamo di acquistare il pass da 44AUD o 88AUD (rispettivamente mensile o annuale). Nel pass rientrano tutti i parchi tranne la Top Tree walk nei pressi di Denmark e la riserva naturale di Monkey Mia per osservare i delfini. Trovate costi aggiornati e maggiori informazioni a questo link.

Non abbiamo calcolato il noleggio di un’auto perché dipende dalla stagione, così come il costo di comprare un mezzo se avete più tempo per girare il Paese, dato che dipende da diversi fattori.

Cosa vedere in Australia Occidentale (Da Perth a Broome)

Pinnacle Desert

Volete vivere l’incredibile sensazione di passeggiare sulla Luna, senza però lasciare il suolo terrestre? Allora dovete assolutamente fare tappa al Deserto dei Pinnacoli, situato nel Nambung National Park. I Pinnacoli sono formazioni calcaree depositate da organismi viventi sui fondali marini, che dopo l’emersione ed un processo erosivo si sono trasformati appunto nei Pinnacoli. Potete visitare il parco comodamente senza lasciare l’auto fermandovi nei punti più panoramici per fare un milione di foto e perché no praticare Van Surfing 😉

Deserto dei Pinnacoli Western Australia

Jurien Bay

Jurien Bay è una splendida località della Coral Coast, probabilmente ultima zona dove è possibile nuotare tranquilli (senza squali) fino a Coral Bay. Nel Jurien Bay Marine Park potrai fare snorkelling o scuba diving con delfini e leoni marini, mentre nella spiaggia di Jurien Bay, rilassarvi tra bellissime dune bianche come la neve e dormire cullato dalla onde dell’oceano.

Jurien-Bay-Western-Australia

Pink Lake di Port Gregory

Tra Jurien Bay e Kalbarri, la prossima tappa del tour, si trova il lago rosa di Port Gregory. Se avete tempo fermatevi a scattare una foto davanti a questo lago che sembra un enorme frullato alla fragola!

Pink-Lake-Port-Gregory

Kalbarri

Nessuno rimane indifferente alla vista delle scogliere del Kalberri National Park varcato il confine della cittadina.

Il Parco nazionale di 2000 kilometri quadrati è formato da gole mozzafiato, scogliere a picco sull’oceano con diversi punti panoramici e ottimi sentieri per il bush walking. L‘attrattiva principale del parco nazionale è la Nature Window e gli impressionati lookout lungo le scogliere che si estendono per 13 km. Dalla costa e’ possibile avvistare le balene durante la migrazione da giugno a novembre. Per maggiori informazioni fate riferimento al Visitor Center della città.

Nature-Window-Kalbarri

Shark Bay e Monkey Mia

Shark Bay, inclusa nella lista UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’umanità, è una penisola tutta da scoprire! La principale attrazione sono probabilmente i delfini di Monkey Mia che ogni mattina vengono a dare il benvenuto ai turisti, ma non dimenticatevi di fare un salto a Shell Beach, ammirare gli squali dall’alto del lookout di Eagle Bluff, visitare le Stromatolites (fossili viventi degli organismi più antichi della terra) e dormire una notte immersi in questa natura incontaminata (i campeggi vanno prenotati al visitor Center di Denham).

delfini-monkey-mia

Coral Bay

E’ una minuscola cittadina composta da due campeggi, un supermercato, un paio di bar e incredibili spiagge dove fare snorkelling e se siete fortunati avvistare qualche tartaruga. Se avete un 4×4 potete spingervi a sud della costa e trovare delle zone isolate.

Quando arriverete nella cittadina dopo parecchi chilometri di paesaggi semi desertici e polvere, vi sembrerà di essere in un’oasi e non vorrete più andare via! Nella spiaggia principale lo snorkelling è molto facile, dato che la corrente vi trasporta da un lato all’altro senza bisogno di nuotare! Occhio a dove metti i piedi che qui è pieno di sting ray che si nascondono sotto la sabbia anche in acque molto basse.

Coral-Bay-western-australia

Exmouth e la Ningaloo Reef

Coral bay è probabilmente solo un assaggio delle meraviglie che incontrerete nella Ningaloo Reef di Exmouth, una barriera corallina di 260 km. La vita marina di queste acque è davvero varia, tra tartarughe, reef shark, sting ray e in acque più profonde dugongs, delfini, mante e da aprile a luglio squali balena! Le spiagge del parco nazionale sono mozzafiato e per fare snorkelling non serve prenotare tour, visto che è possibile raggiungere i coralli dalla spiaggia e la barriera nel punto più vicino è a 100 metri dalla riva (è possibile noleggiare l’attrezzatura all’information center nel parco). Non perdetevi Turquoise Bay, Oyster stacks e una nuotata con il pesce più grande del mondo!

Star-fish-Ningaloo-reef

Karijini National Park

Dopo la visita a Exmouth e la Ningaloo Reef avrete due scelte: proseguire sulla costa fino a Broome o fare un giro leggermente più lungo e avventurarvi nell’arida Pilbara per visitare il parco nazionale più spettacolare del Western Australia! Il Karijini national Park è un parco giochi di gole profonde centinaia di metri, cascate, piscine naturali surreali, natura incontaminata e tanto divertimento! Per visitare il parco vi serviranno diversi giorni e parecchi chilometri quindi fate provviste di cibo, acqua e carburante a Tom Price a 70 km dal parco. Il nostro video sulla nostra avventura al Karijini:

80 Mile beach

Superata Port Hedland, l’ultima cittadina prima di Broome, vi aspettano più di 700 km di nulla. Questo tratto di costa viene chiamato dai locali il BIG Empty, tradotto il grande nulla, perché a parte pochi arbusti e un paio di roadhouse, non incontrerete nient’altro. E’ molto facile stancarsi guidando su questo interminabile rettilineo, per cui conviene fare una sosta in un piccolo paradiso, l’80 Mile Beach Caravan Park. Questo campeggio vi apparirà come un miraggio, con le sue rigeneranti docce, i mercatini del mercoledì e l’hamburger night del giovedì sera! Insomma una piccola gemma in mezzo al nulla, affacciata su una spiaggia che regala tramonti da cartolina. Non pensateci due volte, fermatevi e regalatevi una giornata in paradiso prima dello sprint finale!

80-Mile-Beach-Western-Australia

Broome

Broome è la nostra località preferita nell’Australia occidentale con le sue incredibili spiagge verde smeraldo che fanno contrasto con la terra rosso fuoco che la circonda, i tramonti più famosi di tutta l’Australia che ogni notte regalano uno spettacolo diverso e una vita mondana stranamente attiva. Trovate tutte le nostre foto in questo articolo.

sunset-cable-beach-broome

Complimenti avete ultimato uno dei roadtrip australiani più suggestivi! Se avete bisogno di consigli scriveteci e vi risponderemo!

2 commenti riguardo “Australia Occidentale: cosa vedere da Perth a Broome”

  • Marco ha detto:

    Ciao, potresti suggerire un itinerario di massima per il western ? Dove suggerisci di alloggiare e per quanti giorni?

    Considera che vorremmo affittare un van da perth , arrivare al karinji e ritornare indietro. Il tutto in 20 giorni.

    • La Vale ha detto:

      Ciao Marco, l’itinerario che suggeriamo è quello che trovi in questo articolo, escludendo il tratto dopo il karijini. Calcola almeno un paio di giorni per exmouth e la Ningaloo Reef que meritano e 3 giorni per il Karijini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *