Le 12 meraviglie del Western Australia

Avete un tempo ridotto per visitare il Western Australia e non volete perdervi nulla? Volete risparmiarvi giorni e giorni di ricerche su Google, blogs e guide varie? Allora questo articolo fa al caso vostro!

Il Western Australia è lo stato più vasto del paese e se fosse autonomo sarebbe il decimo per dimensione nel mondo. Esplorarlo può richiedere parecchio tempo e se la pianificazione non è perfetta potreste rischiare di perdere delle vere e proprie meraviglie.

Per questo abbiamo preparato per voi la top 12 delle attrazioni principali dell’Australia Occidentale, partendo dal sud dello stato.

Se avete bisogno di consigli specifici sulle varie località, vi invitiamo a consultare la nostra guida completa!

Vai alla guida!

1- DENMARK

Denmark è una cittadina circondata da spiagge meravigliose, tra cui Elephant Rocks e Greens Pool, in cui potrete nuotare in tutta tranquillità. L’attrazione principale della zona è la Valley of Giants, con la Tree Top Walk e l’Ancient Empire, dove potrete camminare a 40 metri di altezza tra le cime degli alberi e passeggiare alla base di enormi eucalipti secolari. Le foreste della zona sono ideali per gli amanti del bush walking.

Greens-Pool

2- MARGARET RIVER

La Regione vinicola di Margaret River con le sue centinaia di cantine, è una delle più importanti di tutta l’Australia. Non perdetevi le degustazioni di vino gratuite di Voyager e Leeuwin Estate e le acrobazie dei surfist a Prevelly Beach.

Margaret-River

Trovate una guida completa nell’articolo dedicato al viaggio on the road da Denmark a Perth.

3- FREMANTLE

Fremantle è una cittadina dall’orgogliosa anima hippy a soli 20 km da Perth. Godetevi una mattinata di shopping al Fremantle Market (tutti i week end da venerdì a domenica compresi giorni festivi, maggiori informazioni sul sito) e una giornata di relax nelle bellissime spiagge della cittadina. Da Perth si raggiunge facilmente con il treno.

Fremantle-Market

4- ROTTNEST ISLAND

Quest’isola è assolutamente un Must to See nel Western Australia, con le sue paradisiache spiagge, l’acqua dell’oceano color verde smeraldo e la numerosa popolazione di Quokka. Rottnest si visita tranquillamente in una giornata in bicicletta ed è ideale per fare snorkelling in tutta sicurezza. Consigliamo il tour organizzato dall’ostello YHA (il più economico a 85$ per persona compreso traghetto, materiale da snorkelling e noleggio biciclette).

Rottnest-Island

5- PINNACLE DESERT

Passeggiare in questo deserto è un’esperienza imperdibile, vi sembrerà letteralmente di camminare sulla luna! Il nostro video non ha bisogno di maggiori spiegazioni 😉

6- KALBERRI NATIONAL PARK

Entrando nella cittadina di Kalbarri rimarrete letteralmente a bocca aperta per il panorama che apparirà improvvisamente davanti ai vostri occhi. Il Kalbarri National Park è infatti un parco nazionale con lookouts mozzafiato, si estende fino alla costa e si visita tranquillamente in una giornata. La cittadina di Kalbarri è molto graziosa, sviluppata completamente sull’oceano. Vale la pena fermarsi per una notte e godersi una passeggiata sul lungo mare.

Se arrivate da Geraldton vala la pena fermarsi al Pink Lake di Port Gregory.

Pink-Lake-Port-Gregory

7- SHARK BAY e MONKEY MIA

Shark Bay è una penisola ricca di spiagge mozzafiato, parchi nazionali e isole protette.  Non perdetevi assolutamente Monkey Mia, dove amichevoli delfini saranno felici di fare la vostra conoscenza, Shell Beach, una spiaggia ricoperta da migliaia di conchiglie, e le Stromatoliti, formazioni sedimentarie costruite da microrganismi che si pensa siano state le prime forme di vita sulla terra.

Monkey-Mia

8- CORAL BAY

Il grazioso e minuscolo paesino di Coral Bay è letteralmente un’oasi in mezzo al deserto e il luogo perfetto dove imparare a fare snorkelling grazie ad una piacevole corrente che vi trasporterà da una punta all’altra della spiaggia. Attenti agli stingray che si nascondono sotto la sabbia e occhi aperti potreste vedere qualche tartaruga..

9- EXMOUTH e MARINE NINGALOO REEF

Una volta approdati a Exmouth e nuotato in una delle spiagge del Marine Ningaloo Reef non vorrete più andare via! Le migliori per fare snorkelling sono Turquoise Bay e Oyster  Stacks.

La Ningaloo Reef  (barriera corallina) è il luogo perfetto per nuotare con gli squali balena. Noi lo abbiamo fatto ed è stata una delle esperienze più magiche di tutta la nostra vita!

Whale Sharks

10- KARINJINI NATIONAL PARK

Il Karinjini National Park è uno dei parchi nazionali più spettacolari del Western Australia. Scendere lungo le gole del parco è come avventurarsi fino al centro della terra e nuotare nelle sue piscine naturali è un’esperienza unica e molto rinfrescante. Assolutamente da non perdere!

11- BROOME

Broome è una piccola gemma incastonata in una distesa di terra rossa come il fuoco. Se potete, godetevi la cittadina qualche giorno e non perdetevi il Camel Ride a Cable Beach, una serata rilassata al Sun Picture, il cinema all’aperto ancora in uso più antico del mondo, un sabato mondano alla corsa dei cavalli e il tramonto da Gantheaume Point.

Camel-Ride-Cable-Beach-Broome

12- WINDJANA GORGE e  TUNNEL CREEK

Al km 130 dell’avventurosa Gibb River Road (solo i primi 100 km sono asfaltati e se volete proseguire vi servirà un 4×4!) trovate il bivio per Windjana Gorge e Tunnel Creek. Noi ci siamo spinti solo fino a Windjana a causa della terribile strada, ma abbiamo comunque potuto fare conoscenza dei nostri primi amici coccodrilli di acqua dolce! La gola è stupenda e potete avvicinarvi agli alligatori mantenendo una distanza di sicurezza di 5 metri. Ecco il video di questa incredibile avventura:

Altro da vedere

Ci sono alcuni luoghi del Western Australia che avremmo voluto visitare ma che non abbiamo potuto includere nel nostro itinerario causa condizioni meteorologiche e strade percorribili solo con un 4×4. Ve li segnaliamo comunque  qui:

Esperance

É una cittadina nel sud del Western Australia con spiagge di sabbia bianca paradisiache. Noi l’abbiamo esclusa dal tour perché l’avremmo vista in autunno e quindi faceva troppo freddo per godersi il mare.

Gibb River Road

Volete percorrere 800 km di pura avventura attraversando in lungo e in largo il Kimberly? Allora non perdetevi la Gibb River Road! Se avete un fuori strada potete percorrerla tutta, anche se dovrete essere ben forniti di cibo, benzina, acqua e due ruote di scorta.

Purnululu National Park

Questo è un parco nazionale percorribile solo con un 4×4. L’attrazione principale è il Bungle Bungle Range, una spettacolare catena montuosa dove è stato ambientato il film Australia (guardatelo dopo aver visitato il Western Australia, spettacolare!). E’ possibile prenotare tour anche in elicottero.

Woolf Creek

Avete mai visto il film horror Wolf Creek? Ecco se siete dei backpackers e state viaggiando in auto verso il cratere NON guardatelo 🙂

Scherzi a parte, Wolf Creek è un cratere di 875 metri di diametro, formatosi dall’impatto di un enorme meteorite sulla terra, che si stima pesasse circa 50.000 tonnellate. É raggiungibile anche se non avete un 4×4, ma i 150 km di strada da percorrere sono comunque piuttosto accidentati e richiedono 10 ore al volante tra andata e ritorno.  Valutate voi se vale la pena.

Come raggiungere l’Australia Occidentale e come muoversi

Gli aeroporti strategici per visitare il Western Australia sono quelli di Perth e di Broome, per cui a seconda della direzione in cui volete muovervi scegliete quello più conveniente.

Per noleggiare un’auto, un 4×4, un camper o un van invece, ci sono diverse soluzioni a seconda del budget. Premettiamo che non abbiamo usufruito del servizio di nessuna di queste compagnie avendo comprato un van, per cui segnaliamo le agenzie di noleggio più utilizzate dai viaggiatori incontrati lungo il cammino, che sono Wicked Campers, Jucy car, Apollo Campers e Britz.

Pass per l’ingresso nei parchi nazionali

L’ingresso in un parco nazionale nel Western Australia ha un costo di 12AUD, ma vi consigliamo di acquistare i pass mensili o annuali rispettivamente da 44AUD o 88AUD messi a disposizione della governo del Western Australia. Nel pass rientrano tutti i parchi tranne la Top Tree Walk nei pressi di Denmark e la riserva naturale di Monkey Mia per osservare i delfini. Trovate costi aggiornati e maggiori informazioni a questo link.

Per consigli personalizzati lasciate un commento a questo post, saremo felici di rispondervi!

 

4 commenti riguardo “Le 12 meraviglie del Western Australia”

  • Salvatore Distefano ha detto:

    Probabilmente CI CONOSCIAMO anzi ne sono certo vedendovi nelle foto e nei filmati.

    Alcuni amici mi hanno parlato del vostro blog, l’ho visionato ed ogni complimento diventa retorica.

    Anzi Un SOLO commento: GRANDI, ci fate vivere dentro ogni luogo che filmate o fotografate come il film di WOODY ALLEN ” La rosa purpurea del Cairo”.

    Un caro saluto

    • La Vale ha detto:

      Anche noi siamo abbastanza sicuri di conoscerti 😉 Grazie mille per il commento ci fa tantissssimo piacere ed andremo a vedere sicuramente il film di Woody Allen!! Un abbraccio!

  • Alessandro Galloni ha detto:

    Volevo semplicemente ringraziarvi….. Mi avete letteralmente fatto sognare anche a me…..ma purtroppo io,ho 52 anni e sono bloccato mani e piedi con mutui e debiti in Italia….. Scapperei domani mattina se potessi…. Naturalmente con la famiglia….. Ma non so come fare….. Non ho capito come avete fatto voi è come ci siete riusciti e come fate a sostenervi con un blog….. E poi ….. Ho paura…. Lo ammetto… Ho paura…forse è questione dell’ età……
    Forse….
    Intanto vi invidio con invidia positiva…..e vi auguro ogni bene….
    In Australia ci sono stato C 6 mesi nel 1970…. Ma ero piccolo ed i miei erano emigrati a Melbourne in cerca di fortuna……che non hanno trovato e sono rientrati in Italia…..
    Ora con il senno di poi dico : ma chi ce la fatto fare di tornare….???? Qui siamo SCHIAVI DEL CAPITALISMO del cazzzzz che ora possiamo dire che è un FALLIMENTO DELLA SOCIETÀ …….
    Ciaooooooooooooooooooooo

    • Pedro ha detto:

      Alessandro,
      non sai quanto piacere ci fa il tuo commento!!
      Guarda, su come si possa guadagnare con un blog basta digitare questa stessa frase su Google e otterrai tanti di quei suggerimenti che capiresti che riuscire nell’impresa é possibile!! Ma la cosa piú importante é fare quello che fai nel migliore possibile dei modi, e dedicarci tutto te stesso, i risultati arriveranno!!
      Che la societá dei nostri giorni sia un fallimento.. chi lo puó negare? Fino a quando un essere umano sará messo in secondo piano da un pezzo di carta chiamato banconota, c’é poco da aspettarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *